Insieme è bello se …

… se andiamo d’accordo, se ci divertiamo, se ci aiutiamo a vicen-a. Ecco perché è bello stare insieme! A volte, però, eviti tutte queste cose perché vuoi stare da solo, ma quando ti accorgi che non ti diverti più vuoi tornare con gli altri, questo vale per tutte le persone che vogliono stare insieme. E’ brutto pensare solo a se stessi e non accorgersi che c’è qualcuno che ha bisogno di te, della tua compagnia. Un esempio può essere una squadra di pallavolo, se vince per merito di un giocatore, la vittoria è comunque di tutta la squadra. Io ho già fatto questa esperienza: al gruppo “Amici Insieme”, un gruppo dove ci sono alcune persone disabili. Lì ci si aiuta a vicenda e ci si vuole bene. Quando siamo andati in gita alla “casa delle farfalle” abbiamo visto che volavano tutte insieme: era uno spettacolo meraviglioso. Ci siamo divertiti molto ad osservarlo. Io, in quel gruppo, ci vado da quando ero piccola, all’inizio non mi divertivo molto, perché non capivo che è bello stare insieme. Ora, che sono cresciuta, mi sono accorta che condividere la propria gioia con gli altri è importante e quando vado al gruppo “Amici insieme”, d’estate, vorrei che le giornate non finissero mai.

Margherita

Classe V primaria